Libero Arbitrio...

Il Libero arbitrio è il concetto filosofico e teologico secondo il quale ogni persona è libera di fare le sue scelte; ciò si contrappone alle varie concezioni deterministiche secondo le quali la realtà è in qualche modo predeterminata (destino), per cui in realtà gli individui non compiono scelte, in quanto ogni loro azione è predeterminata prima della loro nascita (predestinazione o servo arbitrio).

Il concetto di libero arbitrio è molto dibattuto nell'ambito religioso in relazione all'onniscienza attribuita alla divinità nelle religioni monoteistiche. Esso è alla base della religione cattolica mentre risulta uno dei punti di contrasto con la religione luterana per la quale l'uomo non può in alcun modo agire per liberare la propria anima, mentre il cattolicesimo considerava fondamentale le opere quanto le preghiere.

Alla stessa idea del luteranesimo aderiva anche il calvinismo per il quale l'uomo era predestinato e per questo a niente servivano le proprie opere e le proprie azioni.

Il concetto di libero arbitrio ha implicazioni in campo religioso, etico e scientifico. In campo religioso il libero arbitrio implica che la divinità, per quanto onnipotente, non possa utilizzare il suo potere sulle scelte degli individui. Nell'etica questo concetto è alla base della responsabilità di un individuo per le sue azioni. In ambito scientifico l'idea di libero arbitrio determina un'indipendenza del pensiero inteso come attività della mente e della mente stessa dalla pura causalità scientifica.

Se cercate su Wikipedia..troverete questa definizione...se scriverete su google.. i primo 10 risultati vi parleranno di religione nel campo del libero arbitrio...

Mah... Io penso..(anche se sono credente) che Dio ci abbia dato un'opportunità... e non che abbia scritto tutta la strada da percorrere.. ci sono dei bivi.. strade che comunque solo noi possiamo decidere di intraprendere, di affrontare...poi... una volta presa la nostra strada.. lui ci ha dato i mezzi anche per superarla,affrontarla,sconfiggerla...o soccombere.. 

 lorenzo

 
 

A modo tuo o a causa mia

 sei riuscita ad entrarmi dentro…

Hai trovato la via per raggiungere e scavare la mia anima

facendone uscire il succo acerbo dei turbamenti del mio cuore!

…Ed io inebriato, trafitto all’improvviso, sbalordito fino all’ultima stilla del mio sudore

ho lasciato che le tue parole si incastonassero

come pietre nei vuoti dei miei pensieri!

Avrei voluto reagire e ci ho provato con la mente

ma il cuore si ribellava, per me eri ormai una droga!

…Allucinazioni.. euforia.. magiche sensazioni celestiali…

Ma dimmi tu: chi sei, da dove vieni, come hai fatto

       a trovarmi e a riconoscere un’anima bisognosa d’amore!

 lorenzo