Lettera al capitano

 

Buona sera capitano,voglio parlare con lei,

per un problema che sta  accadendo  alla mia vita.

Sono certa che lei potrà capirmi,sono diversi mesi che

il mio ritmo è abbastanza accelerato, è entrato un personaggio

a rallegrare le mie giornate. E ‘ come un arcobaleno  di colori

con i quali riesce a colorare la mia vita. Ci  siamo conosciuti

così per curiosità, ma forse il destino aveva gia scritto per noi .

Ci siamo appena incrociati ,e già nella mia mente cominciavo

ad essere assalita da tanti dubbi e paure , paura di “ volare”.

 E ‘stato il suo viso pulito a darmi il coraggio e nella mia mente

cominciai a pensare,di amare  senza paure ne limiti,amare

quando tutto intorno a te dice di non farlo ,amare  perchè

nell’amore riuscirai a trovare la forza e il coraggio di perdonare

chi… dicendo di amarti ti ha ferito proprio li, li dove il cuore ha

smesso di  battere,solo amando riuscirai ad essere davvero libera.

Fallo nel modo più innocente e puro,essendo semplicemente

 te stessa, senza chieder mai  nulla in cambio,ma godendo

 solo dei momenti magici. Questo è quello che vorrei dirle capitano ,

se tutto questo che ho scritto è un reato?

quel fugace incontro,la sua immagine e il ricordo dei quei

pochi momenti passati insieme ,sono impressi nella mia

mente,non so che ruolo ognuno di noi giocherà,nell’esistenza

dell’altro,ma sono sicura che qualunque cosa accada,nel

 libro della mia vita,alcune pagine porteranno il suo nome.

Mirella