Mare in tempesta

 

Passeggiavo in riva al mare ,mandai un messaggio al suo  cellulare, carino questo posto….peccato che ho appena perso l’unica cosa  che credevo importante…pochi secondi e ebbi la risposta, grazie… mi disse lui , non si perde mai ciò che si desidera veramente? Gli risposi, Desiderare veramente? Il vero desiderio è dentro di noi , gli

 dissi, io  posso farti scoprire cose di questo sentimento, che non avresti mai sognato!

Lui rimase in silenzio …. Senza rinviarmi un suo sms,  Mentre io guardavo questo immenso mare che è un eterno movimento che lo rende così affascinante, è la sua continua evoluzione  così misterioso! Grande è il suo incarico: nascondere all’uomo quante più cose possibili. Dolce e impetuoso come un amante…ti guardo mi affascini …la tua voce così movimentata …mi tocca e io, mi lascio dolcemente accarezzare dalle tue  onde,sento i brividi, e i miei pensieri quelli che fanno male…li porti via con te laggiù negli’abissi del mare …dove vanno a finire dentro una conchiglia, e trascinati dalle correnti vanno via nell’infinito mare dell’universo! Sto bene qui  nel silenzio della notte,

c’è solo questo mare agitato che sembra che voglia travolgermi…mi sposto, e  ascolto solo questo caldo vento, mare e vento questi due antagonisti sono personificazione di attori e registi ,in uno scenario naturale straordinario. Tutte le cose portate dalla mareggiata hanno una loro storia…la vita è scoprire e provare, avere e non avere perdere e vincere,ridere e piangere ,è una interazione fra dimensioni diverse spesso mi trovo in possesso di un cumulo di risposte senza domande, o domande senza risposte, ma ero certa che prima o poi avrei raggiunto uno stato di equilibrio ,una intesa perfetta che avrebbe fatto di me no una semplice interlocutrice ma una amica del mare…. Il dialogo col mare è una magia che ti sconvolge ogni volta .Davanti a questo azzurro immenso  tutto ha un senso…mandai un mio ultimo sms   che diceva : Se dentro l’anima  tu fossi stato  musica… io avrei danzato al ritmo del tuo cuore…..Se il sole fosse stato  dentro di  te…mi sarei sciolta  tra i tuoi raggi….se fossi  stato quel desiderio infinito ti avrei travolto come un onda ! allora si, che  avrei udito il mare calmo della notte ! Ma la nostra storia è  stata …solo un mare in tempesta !  Il mare spesso parla con parole lontane, dice cose che nessuno sa ,soltanto quelli che conoscono l’amore possono apprendere la lezione delle onde,che hanno il movimento del cuore!

Mirella