ADDIO VECCHIETTA NOSTRA

 

Addio vecchietta nostra! Madre ed ava di tanti,

Fosti umile e buona, come credente e pia.

Oggi per tŔ Ŕ gran festa! Dopo di aver seguito una lunga e angusta via,

Hai raggiunto i tuoi cari su nei celesti campi!

Noi ti ricorderemo discreta nelle gioie, tacita nel dolore,

Mai io ti ho visto piangere quando il cuor tuo piangeva,

Come nell'allegrezza poco ti ho visto ridere, quasi averne il timore?

Al sorgere del giorno, dopo la tua preghiera,

sempre fedele ali 'opera iniziavi i tuoi dý

divorando le ore per arrivar serena al culto della sera.

Sempre tu hai prodigato un rozzo ma grande amore,

oggi che ci hai lasciato, bando a parole vane

chi ben ti conosceva ha amato il tuo gran cuore,

e la tua probitÓ, spoglia di cose inane.

Addio vecchietta nostra! Che debbo dirti ancora?

Salutami i tuoi cari al di lÓ del confine

nell 'altra tua dimora,

Di loro che li amavo!... Poi voglio dirti infine,

che mai ti ho detto prima...

Grazie!... Grazie d'avermi dato lei in pi¨ della tua stima.

Ollens03